GIORDANIA in MTB

16 al 25 Ottobre 2015

11165167 1622081804705224 4379767863041404282 o

La nuova frontiera delle “Vacanze Attive” organizzate da esperti Tour Leader e Guide di MTB quali Andreas Tonelli e Daniele Bonifacio, ci porta a scoprire la Giordania, luogo storico dalla profonda spiritualità, dai mille contrasti naturali e da una cultura calda e sorprendentemente accogliente. 

Il raid vissuto prevalentemente in MTB (400Km), ma con trasferimenti in 4X4 e due giornate dedicate agli amanti del trekking, è concepito per un ampio pubblico purché munito di una discreta preparazione generale ed UN SANO SPIRITO DI AVVENTURA!

Questo raid in MTB ha l'intento di emozionare piacevolmente, di lasciare una traccia indelebile in ognuno che vi partecipi, di risvegliare quel desiderio di scoperta che in fondo esiste in ogni persona.

Il raggiungere il mitico Monte Nebo da dove ammirare la “Terra Promessa” o l'attraversare i luoghi di antiche battaglie disseminati di affascinanti castelli crociati come Karak, in sella alla MTB, significa vivere in maniera epidermica, quasi viscerale, quegli stessi luoghi, fondendosi con essi, con la loro storia e cultura. Partendo da questo principio diamo vita ai nostri “Viaggi Avventura”.

Dopo aver pedalato lungo la mitica King’s Highway, nella suggestiva Riserva Naturale di Dana e nel famoso Deserto di Wabi Araba, a Feynan saremo ospitati da accoglienti famiglie beduine, dove passeremo la notte. Avremo modo di degustare la loro unica e squisita cucina e di calarci nella loro quotidianità, scoprendo usanze e piccole curiosità locali, toccando con mano il grande senso dell'ospitalità di queste antiche popolazioni.

Procederemo lungo la Namala Road, una delle strade sterrate più belle della Giordania, toccheremo i Monti Beida e ci immergeremo nel gioiello giordano sotto protezione dell'Unesco: la splendida città di Petra.

Sempre in sella alle nostre inseparabili MTB lasceremo la magia di Petra per immergerci nel deserto e Parco Naturale del Wadi Rum, terra di Lawrence D'Arabia, dove trascorreremo due notti in un campo tendato di lusso dal sapore di tempi antichi e dove ci sentiremo come i protagonisti di una fiaba delle “Mille e una notte”.

Ci prenderemo un giorno di riposo dalle due ruote per goderci una giornata di fuori strada 4x4 e trekking nei posti più affascinanti del Wadi Rum, a detta di molti il deserto più bello del mondo.

Il tour proseguirà verso il Mar Rosso, dove un meritato bagno ristoratore ci attenderà nelle sue limpide e calde acque.

Il gran finale sarà riservato al Mar Morto, il punto più basso della terra (-420 m!) e alle acque termali dell'hotel a 5 stelle che ci ospiterà e vizierà prima di far ritorno verso casa.

I PRINCIPALI "NUMERI" DEL VIAGGIO:                                                                                               Foto per sito 2Giordania 5

  •  6 notti in Hotel + 1 notte in un accampamento beduino + 2 notti in un accampamento di lusso nel deserto 
  • Trattamento di pensione completa
  • 6 giorni in MTB
  • 1 giorno di trekking a Petra
  • 1 giorno di jeep-safari & trekking nel deserto del Wadi Rum
  • 400 km totali in bici 60% su sterrato, 100% supporto jeep & bus
  • 1.750m di altitudine massima raggiunta

 

IL PROGRAMMA

GIORNO 1: ARRIVO E BRIEFING A MADABA

Nel pomeriggio trasferimento con i tour-leader e la guida del posto dall'aeroporto di Amman al “Mariam Hotel” a Madaba. Questo transfer normalmente ha luogo nel tardo pomeriggio. Se l'arrivo all'aeroporto di Amman non coincide con quello del gruppo di trasferimento, è possibile organizzare un trasferimento ad hoc ad un costo aggiuntivo. Dopo la sistemazione in hotel faremo conoscenza fra di noi con un primo briefing del viaggio. Cena e pernottamento in hotel.

Km in MTB: 0

Incluso: cena

GIORNO 2: NEBO – STRADE DEI RE – KARAK

Dopo la prima colazione daremo inizio alla nostra avventura in bicicletta, non prima però di aver raggiunto con un transfer in autobus il Monte Nebo, dove la Bibbia narra che Mosè vide la "Terra Promessa“. Da lì la vista delle rive del Giordano e del Mar Morto, sulla Palestina ed Israelerisulta incantevole. Nelle non rare giornate limpide sarà possibile vedere in lontananza la città santa: Gerusalemme. Sarà proprio da qui che daremo inizio con le nostre mountainbike al raid attraverso strade secondarie fra campi agricoli e fuoripista fino a raggiungere la “King's Highway”, antica via commerciale e di pellegrinaggio che collega Madaba a Petra, l’indiscusso gioiello della Giordania. La pista si arrampica su un crinale dalle viste spettacolari per poi ridiscendere nella stretta Valle del Wadi Wala, quindi giù fino al Wadi Mujib, il Grand Canyon della Giordania. Fin qui il dislivello prevalentemente negativo, lascerà il posto ad una lunga ma piacevole salita che, sempre assistiti dal nostro bus e dalla jeep al seguito, ci porterà sull'altipiano storico di Moab, regalandoci altri panorami da sogno. La giornata odierna volgerà a termine a Karak presso il “Al-Mujeb Hotel”, dove ci aspetterà una meritata cena a base di pietanze locali.

Km in MTB: 70 (15% off-road)

Incluso: colazione, pranzo, cena

GIORNO 3: KARAK – WADI AL HASSA – DANA Foto per sito 4

Al mattino di buon'ora inizieremo con un breve trasferimento fino al centro di Karak, dove si erge il più imponente castello crociato in Giordania, luogo di leggendarie battaglie fra i crociati e gli eserciti di Saladino. Dopo una breve visita al famoso sito ci porteremo fuori dal vivace centro abitato di Karak per riprendere anche oggi le nostre MTB e dare inizio al secondo giorno di raid sulle due ruote. Continueremo a percorrere laStrada dei Re lungo il bordo del Canyon Al Hassan attraversando tradizionali villaggi agricoli, rovine storiche e siti archeologici. Ci troveremo immersi completamente in un'altra epoca, dal gusto di antichi libri di storia. Dopo una salita con 800 m di dislivello (sostegno del bus e Jeep) raggiungeremo Hammad Afra, dove sosteremo per il meritato pranzo e un bagno rilassante nelle sue calde acque termali. Nel pomeriggio continueremo la pedalata fin sotto la vetta di Jabal Ata'ta a 1600 m di altezza per poi ridiscendere lungo una discesa adrenalinica verso la destinazione di giornata, l'oasi terrazza di Dana affacciata per incanto sulle colline del deserto. La fenomenale Riserva Naturale di Dana consiste in una stupefacente biosfera di centinaia di chilometri quadrati di montagne selvagge e scogliere di arenaria e canyon, ancora sconosciuta al turismo di massa. Vivremo l'esperienza indimenticabile del tramonto sulla Great Rift Valley dalla terrazza del ”Hotel Dana” dove sosteremo per la notte.

Km in MTB: 75 (10% off-road)

Incluso: colazione, pranzo, cena

GIORNO 4: DANA - DHAEL – FEYNAN Giordania 2  

Dopo una ricca colazione sulla terrazza dell'hotel con l'impagabile vista del Wadi Dana, visiteremo l'antico borgo adiacente di epoca ottomana. Ci rimetteremo in moto verso nord attraversando foreste e percorrendo avventurose discese giù fino al deserto del Wadi Araba. Sperimenteremo, lungo il percorso, con il classico tè ristoratore, l'ospitalità dei beduini Azazmeh, una delle ultime tribù giordane che mantengono intatta una vita nomade. Continuando lungo il Wadi Araba su dei percorsi fuoristrada arriveremo fino a Feynan, toccando il punto più basso della riserva naturale di Dana. La particolarità di Feynan, oltre il bellissimo paesaggio, sarà l'opportunità veramente unica di vivere, anche se per una sola notte, la vita della comunità beduina locale cenando e dormendo in maniera molto semplice e spartana presso una delle quaranta famiglie che vivono nelle loro tende in pelo di capra sparsi nel Wadi. Qui avremo la possibilità di apprezzare la calda ospitalità di questa fantastica gente, gustare una squisita cena e comprendere più a fondo il loro modo di vivere. A richiesta (soltanto poche stanze disponibili!) e con un supplemento di 55 € a persona in camera doppia (90 € in singola) è possibile pernottare con trattamento di mezza pensione presso il “Feynan Ecolodge”, una struttura ecosostenibile segnalata da National Geographic nella TOP 25 dei “World Best Lodge”.

Km in MTB: 65 (80% off-road)

Incluso: colazione, pranzo, cena

GIORNO 5: FEYNAN – NAMALA ROAD – PETRA Foto per sito 8

Il deserto del Wadi Araba è una depressione che nel suo punto più basso tocca 300 m sotto il livello del mare ed è famoso per le imponenti montagne selvagge ai suoi lati. Lasciate le colorate dune del deserto, imboccheremo una delle più belle strade di ghiaia giordane, la Namala Road: un luogo e una strada mitica per gli amanti del fuoristrada fra querce e alberi selvatici di pistacchio e paesaggi mozzafiato. Lo stupore per la bellezza del luogo sarà però accompagnato dalla difficoltà del percorso grazie ai 20 Km di salita e 1200 m di dislivello che ci attenderanno (per chi fosse in difficoltà, potrà sempre avvalersi del mezzo di supporto che abbiamo sempre a presso). La giornata, probabilmente la più impegnativa del tour da un punto di vista della difficoltà del percorso, terminerà sul massiccio di Beida da dove attraverso un pittoresco passaggio roccioso arriveremo al sito monumentale di “Piccola Petra”, il centro agricolo e commerciale dell'antica Petra. Attraverso un canyon di 350 m esploreremo le tombe, i templi e le millenarie abitazioni di questo suggestivo luogo per poi proseguire in bici fino a Wadi Musa (la "Valle di Mosè"), villaggio che funge da porta d'accesso al sito archeologico di Petra. In questo straordinario luogo pernotteremo due notti nel confortevole "Amra Palace Hotel" con piscina coperta e bagno turco.

Km in MTB: 65 (80% off-road)

Incluso: colazione, pranzo, cena

GIORNO 6: VISITA DI PETRA Foto per sito 6

Questa giornata in cui lasceremo le biciclette a riposo, sarà interamente dedicata all'esplorazione di Petra, tra i siti patrimonio dell'UNESCO più famosi e misteriosi al mondo. Una guida professionale del luogo ci accompagnerà per tutto il giorno alla scoperta della città perduta, che da quando fu per magia portata alla luce nel lontano 1812 dallo svizzero Johann L. Burckhardt, affascina con buona ragione milioni di visitatori ogni anno. Petra è senza dubbio l'attrazione principale della Giordania. Accederemo all'area storica percorrendo lo spettacolare Siq, una strettissima gola cinta da alte pareti di arenaria, fino a raggiungere il “Palazzo del Tesoro”, il monumento più bello e rappresentativo di Petra. Le alte mura del palazzo, gli alberi ombrosi e le ripide pareti formano giochi di luci e riflessi che sono il vero tesoro di questo posto magico. Visiteremo templi, tombe, santuari e perfino un teatro scolpito della pietra di 3000 posti di epoca pre-cristiana e infine il “Monte del Sacrificio”, da dove si potrà godere il panorama completo del sito archeologico. Facoltativamente e per i più temerari nel pomeriggio si potrà scalare il Monastero, attraverso un’antica strada nabatea con oltre 800 scalini scolpiti nella roccia. Al termine della visita il nostro bus ci riporterà al “Hotel Amra Palace”.

Km in MTB: 0

Trekking: 4-6 ore

Incluso: colazione, pranzo, cena

GIORNO 7: PETRA – DESERTO DEL WADI RUM Giordania 4

Di mattina la giornata inizierà con un breve trasferimento che ci riporterà sulla King's Road da dove riprenderemo le due ruote per poi percorrere una bellissima discesa sterrata verso sud fra canyon, deserti e villaggi beduini, avendo come cornice sempre le montagne di Petra. Il percorso di oggi, pieno di punti panoramici che ci vedrà spesso fermi ad ammirare, era un'antichissima via commerciale e ancora oggi è possibile incontrare carovane di commercianti beduini con i cammelli. Ci avvicineremo sempre più al Wadi Rum, il mitico deserto di Lawrence d'Arabia, e considerato dai più come il più bel deserto del mondo. Le mutevoli colorazioni della sabbia e delle formazioni rocciose lo rendono appunto unico. Dopo circa 90 km raggiungeremo il villaggio di Rum circondato dalle spettacolari formazioni rocciose del Jebel Rum e Jebel Um Ishrin. Qui ci attenderanno le nostre guide beduine con appositi fuoristrada 4x4 con cui ci trasferiranno nel cuore della zona protetta del parco naturale del Wadi Rum, dove pernotteremo per due notti nel “Wadi Rum Night Luxury Camp”, un lussuosissimo campo nel deserto che è stato di recente premiato come campo turistico più bello del Medio Oriente. In questo paradiso della natura capiremo cosa significa un tramonto nel Wadi Rum per poi gustarci dei deliziosi piatti tradizionali beduini.

Km in MTB: 90 (90% off-road)

Incluso: colazione, pranzo, cena

GIORNO 8: JEEP TOUR & TREKKING WADI RUM Foto per sito 12

Oggi esploreremo gli angoli più belli di questo fantastico deserto, che Lawrence D'Arabia ha descritto nei suoi mitici libri. Dopo colazione partenza in jeep ad ammirare le spettacolari dune di sabbia rossa a Wadi Um Ishrin e quindi i dipinti rupestri di epoca nabatea situati lì vicino. Visiteremo quindi la Sorgente di Lawrence, un'oasi fonte importante di acqua per le carovane di nomadi e commercianti del passato. Sempre in 4x4 saremo alla volta del Barrah Canyon, una spettacolare gola tra montagne selvagge, dove un meritato pranzo ristoratore ci spetterà prima di proseguire in direzione sud verso un'altra area protetta e tra le più belle del Wadi Rum: il Jebel Burdah. Qui inizierà la nostra parentesi di trekking che per un paio di ore ci vedrà impegnati al raggiungimento del famoso “Arco di Burdah”, una formazione di roccia vertiginosa caratteristica saliente del luogo. Il percorso non è particolarmente difficoltoso, a parte un punto in cui si dovrà arrampicare (facoltativo) attraverso un'attrezzata ferrata. In cima la vista ripagherà ogni sforzo fin qui fatto! Da un fantastico punto panoramico ci godremo l'ultimo tramonto sul deserto per poi fare ritorno alle nostre lussuose tende, dove trascorreremo un'ulteriore notte sotto il cielo stellato del Wadi Rum.

Km in MTB: 0

Trekking volontario: 3 ore

Incluso: colazione, pranzo, cena

GIORNO 9: RUM – MAR ROSSO –  MAR MORTO Foto per il sito 11

Ultima giornata in sella alla nostra inseparabile compagna di viaggio: la bicicletta. L'itinerario odierno partirà ai piedi della vetta del Jebel Al Qatar, una delle montagne più selvagge e belle del Wadi Rum. Lungo piste battute e a tratti di sabbia soffice proseguiremo fino quasi al confine con l'Arabia Saudita. Nei rari tratti, dove la sabbia é più soffice, dovremo spingere le nostre bici, ma niente paura, poiché le nostre jeep saranno sempre a disposizione per chi ne avesse bisogno! È questo uno dei tratti più belli del nostro raid: pedaleremo lungo strette gole isolate nel mezzo di un paesaggio da sogno fino a raggiungere la strada principale per il Mar Rosso, dove il bus ci attenderà per un transfer ad Aqaba. Giunti allo splendidoMar Rosso avremo la possibilità di prenderci qualche ora di relax sulla spiaggia gustando un drink rinfrescante o facendo snorkeling fra le varietà di coralli. Ripartenza in Bus verso nord fino alle rive del Mar Morto, dove il lussuoso Hotel a 5 stelle “Holiday Inn Dead Sea”, situato nel punto più basso della terra (420 m sotto il livello del mare), ci cullerà per l'ultima notte di questo fantastico viaggio.

Km in MTB: 35 (100% off-road)

Incluso: colazione, pranzo, cena

GIORNO 10: MAR MORTO – AMMAN AIRPORT

Dopo un'abbondante colazione avremo modo di goderci ancora per qualche ora di relax la spiaggia privata dell'hotel e di immergerci nelle acque curative del Mar Morto. Questo Mare con contenuto salino del 30% è veramente un luogo unico al mondo, così come i suoi famosi bagni di fango! Il nostro tour si concluderà nel pomeriggio con un trasferimento di gruppo per l'aeroporto. E' possibile prenotare a pagamento un trasferimento individuale se il volo di ritorno non dovesse corrispondere con i tempi del gruppo. Ritorno individuale in Italia.

Km in MTB: 0

Incluso: colazione

Foto per sito 3Livello di difficoltà

Un tour adatto per chi ha una buona preparazione fisica e abilità nella guida di MTB. La tipologia del percorso porta il gruppo prevalentemente su strade, anche se sterrate o fuori pista, in gran parte facilmente percorribili di livello tecnico medio. Il 60% delle strade non sono asfaltate. Un mezzo di supporto è sempre disponibile per ogni evenienza e per dare un “aiuto motorizzato” a chi vuole evitare un tratto di percorso particolarmente impegnativo.

Jeep e Bus di supporto

Per tutta la durata del tour avremo il supporto di un autobus, adibito al trasporto passeggeri e bagagli nei transfer e di una Jeep 4x4 come mezzo di assistenza tecnica e supporto soprattutto durante le escursioni fuori pista in bicicletta. Un mezzo è sempre disponibile per ogni evenienza e per dare un “aiuto motorizzato” a chi vuole evitare un tratto di percorso particolarmente impegnativo. La Jeep dispone inoltre di attrezzi meccanici, una bici di scorta e valigetta primo soccorso.

Foto per sito 5Trasporto della propria MTB

Consigliamo ai partecipanti, di portare la propria MTB da casa. Questa é infatti la bici alla quale si é abituati e che sicuramente offre un maggiore piacere di guida. Tuttavia se si decidesse di portare la propria inseparabile due ruote, si deve considerare che il costo del volo subirà un incremento per via del bagaglio ingombrante, che dovrà essere trasportata in apposite sacche-valigie e che soprattutto ogni compagnia aerea ha delle regole e tariffe differenti. A tal proposito consigliamo di informarsi bene prima di prenotare e acquistare il biglietto del volo! La MTB deveessere di qualità medio-alta, perfettamente funzionante e in eccellente stato di manutenzione onde evitare di pregiudicare il regolare svolgimento del tour. Per qualsiasi dubbio potete contattarci direttamente per una eventuale consulenza in merito.

Noleggio MTB in loco

Un'altra opzione è quella di noleggiare una bicicletta presso il nostro partner in loco. Si tratta di MTB semi-nuove Trek 3700 con sospensione anteriore, freni V-Brakes e componentistica Shimano. Il costo del noleggio è pari a 175 € per l'intera durata del viaggio. Le biciclette a noleggio sono dotate di pedali flat che eventualmente possono essere                                                                                                   sostituiti con i propri pedali SPD portati da casa, compatibili con le proprie scarpe. È possibile sostituire anche la sella con la propria. È obbligatorio portare e indossare il proprio casco!

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Trasferimento in gruppo dall'aeroporto di Amman a Madaba il giorno di arrivo
  • Visto giordano per i gruppi con più di 5 partecipanti
  • Tour-leader e guida MTB parlante italiano, tedesco ed inglese (Andreas Tonelli+Daniele Bonifacio) + guida del posto parlante inglese
  • Autobus a seguito dal 1° al 10° giorno
  • Supporto Jeep 4x4 durante i raid in MTB su sterrati e fuori pista dal 2° al 9° giorno
  • Alloggio in hotel 3-4-5 stelle come previsto da itinerario
  • Una notte presso una famiglia beduina nella tradizionale tenda beduina
  • Due notti in un accampamento di lusso nel deserto del Wadi Rum
  • Pensione completa dalla cena del 1° giorno alla prima colazione del 10° giorno
  • Tour in jeep 4x4 nel deserto del Wadi Rum e trekking guidato
  • Valigetta primo soccorso a seguito
  • Tutti gli ingressi come da programma
  • Visita + trekking guidato a Petra
  • Assistenza meccanica e una MTB di scorta
  • Trasferimento in gruppo dal Mar Morto per l'aeroporto di Amman il 10° giorno
  • Assicurazione medico bagaglio AMITOUR

Nota: i servizi erogati sono calcolati per un minimo di 10 iscritti. Se il viaggio verrà confermato con meno partecipanti l'organizzazione si riserva di eliminare qualche servizio che verrà comunicato mezzo mail agli iscritti senza snaturare lo spirito del viaggio, oppure potrà essere richiesta una lieve integrazione della quota stessa.

LA QUOTA NON COMPRENDE: Tutto quanto non espressamente indicato nei precedenti paragrafi ed in particolare:

  • Voli internazionali
  • Costi di trasporto sui voli delle MTB
  • Assicurazione medica, infortunio e bagaglio “Allianz Travel Insurance Classic” obbligatoria: 48 €
  • Mance
  • Bevande non previste, souvenir, extra
  • Su richiesta noleggio MTB (Trek 3700 – 175 € per tutto il viaggio, vedi “noleggio MTB in loco”)
  • Singoli trasferimenti da e per l'aeroporto in caso di voli aerei con orari diversi da quelli previsti per il transfer del gruppo (da conteggiare a parte)

Prima di prenotare ricorda di consultare le:

CONDIZIONI GENERALI e COME VIAGGIAMO

COME ISCRIVERSI

Organizzazione tecnica a cura di Desartica S.R.L.

P.IVA: 08221570966

Autorizzazione nr. 20152 del 28 gennaio 2014 rilasciata dalla Provincia di Milano

Assicurazione responsabilità civile: ALLIANZ Polizza n. 195118

Segreteria organizzativa: Tel. (+39) 345 4128701

Informazioni tecniche: Tel. (+39) 388 7912394 Daniele

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">

www.desartica.com